LAMEZIA TERME .::. Lameziaweb.biz, il Portale della città di Lamezia Terme, Calabria
Il portale della città di Lamezia Terme



Sport

24 gennaio 2012
 

Il difensore Cristaudo avverte il Sambiase: «Occhio alla capolista»

Altri articoli da »
Scritto da: Redazione
SONY DSC
Prosegue la preparazione del Sambiase in vista del derby di domenica prossima contro la capolista Hinterreggio. Ieri la squadra si è allenata al “R. Riga”, tutti presenti tranne l’attaccante Perri, che si deve operare a giorni al menisco ed il difensore Andriani, che ne avrà per almeno tre-quattro mesi per una lesione al crociato. Il posto di quest’ultimo è stato preso da diverse settimane da Alessandro Cristaudo, che non ha fatto per nulla rimpiangere l’assente.
«Quest’anno sono riuscito – dice il giovanissimo difensore – a trovare il mio spazio, ho giocato con maggiore frequenza e spero di continuare a fare il bene della squadra. Nel girone di andata siamo stati un poco sfortunati e si può vedere dalle ultime partite, dove abbiamo giocato bene ma abbiamo raccolto poco. Speriamo che in quello di ritorno abbiamo un pizzico di fortuna in più ma ci vuole anche una maggiore attenzione da parte nostra per scalare la classifica e salvarci con tranquillità».
Un girone subito insidiosissimo, tutto in salita, in cui non sono ammessi fasi di deconcentrazione o di rilassamento se si vuole raggiungere la salvezza che al momento sembra difficile. La società ci crede , infatti, sono arrivati innesti nuovi per dare maggiore esperienza al gruppo, che domenica dovrà vedersela con la prima della classe.
«L’Hinterreggio – prosegue Cristaudo – è una delle squadre più in forma del momento e dispone di un organico da fare paura. Verrà a Lamezia con l’intento di proseguire sulla scia di una serie di risultati positivi e, quindi, noi dobbiamo stare molto attenti a non concedere spazi agli avversari ma dobbiamo rimanere compatti e determinati al massimo per incominciare nel modo giusto il girone di ritorno e a portare a casa almeno un punto, che non sarebbe un risultato negativo».
Il bravo difensore lametino, cresciuto nel vivaio giallorosso, si dichiara ottimista sul futuro della squadra. «Personalmente credo molto che la squadra possa arrivare ai 25 punti necessari per la salvezza diretta e posso dire che tutti i miei compagni la pensano allo stesso modo. È chiaro che il gruppo deve rimanere sempre compatto e dobbiamo compiere enormi sacrifici, come stiamo facendo, per arrivare alla salvezza, che io non ritengo un traguardo difficile visto che possiamo puntare sull’apporto dei nuovi innesti operati dalla società, che sono una grossa risorsa in termine di qualità ed esperienza».
GAZZETTADELSUD_Antonio Catania




Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>