LameziaWeb
   
 
 
 
 Login
Richiedi la tua e-mail personale!
[email protected]
 
Uisp: la crisi non fermerà il nostro gran lavoro
  Stampa Invia ad un amico Commenta nel Forum Articolo Letto 1335 volte  
 
Lamezia Terme - «L'immagine della Uisp sul territorio calabrese è decisamente molto positiva». È il giudizio del presidente regionale Giuseppe Tropeano in un incontro in città per delineare le linee di quella che è "l'unione sportiva per tutti» in prossimità della nuova stagione.
«In un periodo di difficoltà economica», ha proseguito il massimo responsabile dell'Uisp calabrese, «siamo riusciti a mantenere valori e numeri al di sopra della media rispetto alle associazioni simili. Riusciamo a coinvolgere nelle nostre iniziative migliaia di persone, e sono certo che altrettante ne coinvolgiamo emotivamente».
La quota dei tesserati calabresi dell'Unione italiana sportiva per tutti s'attesta a 20 mila. «Che per una regione non molto grande come la nostra è un bel numero», ha sottolineato il presidente.
E spiega: «Nei giochi tradizionali tesseriamo circa 3 mila persone e lo stesso vale per le altre discipline. L'esercito Uisp deve rimanere compatto ed essere sempre una testa di ariete contro la vita sedentaria, i personalismi e gli abusi. La crisi esiste», ha terminato Giuseppe Tropeano, «ma siamo riusciti a resistere, vogliamo continuare a combattere a modo nostro e tutti insieme».
 
Allegati: Nessun allegato presente
 
Autore: Gazzettadelsud.it |Archivio Notizie dalla Città
 
 
© 2001 www.lameziaweb.biz |Terms of use |Privacy Policy |Scrivi alla Redazione |Segnala un errore |Studio Grafico Fradaweb